Categorie in evidenza

Normative e leggi

Ristrutturare casa, decreto crescita
Con l’entrata in vigore del Decreto Crescita n. 34/2019 ci sono interessanti novità per chi sta pensando di ristrutturare casa. Le buone notizie riguardano le detrazioni fiscali per misure di riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica della propria abitazione. Scopriamo di cosa si tratta.  Decreto Crescita 2019: cosa cambia per le agevolazioni con Ecobonus e Sismabonus Il Decreto Crescita conferma le detrazioni fiscali con Ecobonus e Sismabonus. Cambiano però le modalità per usufruirne, con conseguenze per contribuenti e fornitori.  La possibilità di ottenere le agevolazioni vale per interventi nei seguentiLeggi...
Bonus ristrutturazione e Flat Tax 2019: quando conviene?
Parlando di bonus ristrutturazione e flat tax 2019 bisogna sottolineare come prima cosa che chi, in possesso di partita IVA, ha aderito o aderisce nel 2019 al regime forfettario, perde tutte le agevolazioni fiscali altrimenti e finora permesse, compresa quindi la deduzione dall’Irpef, in 10 anni, di una percentuale variabile degli importi spesi per i lavori di ristrutturazione edilizia. Poiché infatti la flat tax, o regime forfettario, è sostitutiva, se non ci sono altri redditi imponibili oltre a quelli derivanti dal lavoro autonomo (per esempio quelli derivanti da immobili inLeggi...
Detrazioni fiscali garage auto
Le detrazioni fiscali garage auto, per ristrutturazione o costruzione del posto auto condominiale, rientrano tra le detrazioni Irpef previste anche per il 2019. In particolare l’Agenzia delle Entrate ha chiarito come l’acquisto o la realizzazione di posti auto pertinenziali all’abitazione principale rientri tra gli interventi agevolati con la detrazione Irpef al 50%, rientrando di fatto nel cosiddetto bonus ristrutturazione che ammortizza le spese di recupero del patrimonio edilizio. Detrazioni fiscali garage auto per ristrutturazione o costruzione Le detrazioni fiscali per ristrutturazione o costruzione di garage posto auto condominiale vanno conteggiateLeggi...
Ristrutturazione dei balconi
La ristrutturazione dei balconi è un tema che, nei condomini, genera sempre parecchie discussioni. Il motivo è dato dalla natura particolare di queste strutture, che fanno a tutti gli effetti parte dell’appartamento e tuttavia, in alcune situazioni, rientrano tra le parti cosiddette condominiali. Per questo motivo quando si tratta di lavori di manutenzione ai balconi c’è sempre incertezza su chi debba farsi carico delle spese di rifacimento dell’intonaco esterno, della pavimentazione, ringhiera o struttura, e soprattutto dei sottobalconi, che rappresentano il caso più complicato. Ristrutturazione dei balconi: chi paga ÈLeggi...
Bonus casa 2019 ristrutturazione e lavori: cosa si può detrarre
Il Bonus Casa 2019 è stato confermato dalla Legge di Bilancio 2019 sia per i lavori di ristrutturazione già iniziati nel corso del 2018 che per quelli che dovessero iniziare dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. La legge di Bilancio 2019 ha in pratica confermato tutti i bonus casa ristrutturazione già in essere nel 2018, confermando tutte le regole e modalità di accesso al beneficio fiscale e le percentuali di detrazione relative a ogni tipologia di intervento. Bonus casa 2019 ristrutturazione e lavori: cosa si può detrarre Premesso cheLeggi...
Bonus Ristrutturazione 2019
I bonus ristrutturazione 2019 sono stati confermati, sia tutte le detrazioni al 50% per ristrutturare casa già confermati nel 2018 che il Bonus Mobili al 50% e l’Ecobonus, o Bonus Verde, con la doppia aliquota al 50% e al 65%: lo dice il DEF o Documento programmatico di bilancio del 2019, che anticipa i contenuti del disegno di legge di bilancio per la parte che riguarda gli sconti fiscali per la casa previsti dal governo Lega – 5 Stelle. Bonus ristrutturazione 2019: confermate tutte le detrazioni già previste Il DocumentoLeggi...
Denuncia di abuso edilizio: anche i vicini la possono fare
Una denuncia di un abuso edilizio può essere fatta non solo dagli organi preposti, normalmente Polizia Municipale o Ufficio Tecnico del Comune, ma anche da chiunque ne abbia notizia, cioè si renda conto che è in atto la realizzazione di un intervento edilizio senza permesso di costruire o senza dichiarazione di inizio attività, o difforme da quanto dichiarato in fase di richiesta e ottenimento permessi. Questo significa che anche i vicini di casa possono fare una denuncia per abuso edilizio, oltre che qualunque privato cittadino, anche in forma anonima. AncheLeggi...
I lavori di ristrutturazione che si possono fare senza permessi
Si chiama edilizia libera e sono tutti i lavori di ristrutturazione che si possono fare senza permessi, ufficialmente dal 22 aprile 2018 quando è entrato in vigore il Glossario nazionale dell’edilizia libera che rende operativo il decreto legislativo 222 del 25 novembre 2016 e che soprattutto vale per tutto il territorio nazionale. Quindi senza possibilità da parte di nessun comune di imporre regole più descrittive. Quali lavori in casa si possono fare senza permessi Il nuovo Glossario dell’edilizia libera elenca in modo precisa quali lavori in casa si possono fareLeggi...
La manutenzione annuale della caldaia di casa per riscaldamento non è obbligatoria per legge
Quando si tratta di manutenzione della caldaia e controllo dei fumi di scarico c’è parecchia confusione: se il controllo dei fumi è prescritto per legge ogni 2 o 4 anni a seconda del tipo di impianto, per legge invece non è obbligatoria la manutenzione annuale della caldaia di casa per riscaldamento. Come riporta infatti il Ministero dello Sviluppo Economico chiarendo alcuni punti del decreto 10 febbraio 2014, riportante in allegato i modelli del “Libretto di impianto” e dei “Rapporti di controllo di efficienza energetica”: La predisposizione di istruzioni relative alLeggi...
Tutte le detrazioni fiscali per ristrutturare casa nel 2018
La Legge di Bilancio 2018 ha confermato anche per quest’anno la detrazioni fiscali sull’Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) del 50% e per un ammontare massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare dei costi sostenuti per ristrutturare casa. Come chiarisce l’Agenzia delle Entrate nel suo documento ufficiale “salvo che non intervenga una nuova proroga, dal 1° gennaio 2019 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro“. Quindi il 2018 è un anno ancora molto interessante per mettere in cantiere lavoriLeggi...