Categorie in evidenza
Come creare una palestra a casa


Scritto il 23 aprile 2020 - Da - In Arredare - Con 153 Visualizzazioni

Come allestire una palestra in casa: gli indispensabili

Tempi duri per gli sportivi… Nell’ultimo periodo abbiamo dovuto rinunciare all’allenamento in palestra e ai benefici degli sport all’aria aperta. Ma anche da casa possiamo continuare a tenerci in forma e a scaricare stress e tensioni attraverso l’allenamento indoor. Per farlo però abbiamo bisogno dello spazio giusto: ecco i nostri consigli per allestire una palestra in casa con tutto l’occorrente. 

Come creare una palestra per allenarsi a casa

Per allestire una palestra in casa prima di tutto avremo bisogno di valutare gli spazi a disposizione. L’ideale sarebbe avere una stanza dedicata, per esempio una stanza degli ospiti o una mansarda da destinare a nuovo uso. Se questo non è possibile, basterà scegliere un’area ben illuminata della nostra casa, con spazio sufficiente per muoversi sia da sdraiati che in piedi. 

Il comfort visivo è essenziale per allenarsi in sicurezza, per questo l’illuminazione naturale è da preferire. In una palestra domestica non dovrebbe mai mancare una grande finestra, necessaria anche per favorire il ricircolo d’aria

allenarsi in casa

Se invece siamo costretti a optare per l’illuminazione artificiale, la temperatura di colore ideale dovrà essere sopra i 5000K. Meglio poi scegliere un’illuminazione a LED, che permette di risparmiare anche in bolletta. 

Tra gli oggetti indispensabili per allestire una palestra in casa consigliamo:

  • un armadio compatto a muro, dove riporre gli attrezzi più piccoli usati durante l’allenamento;
  • uno specchio, appeso o appoggiato al pavimento, per osservare i propri movimenti e fare progressi in ogni seduta di allenamento. 

area fitness a casa

Come scegliere il pavimento giusto per la palestra

Fondamentale sarà anche la scelta del pavimento, che fornisce la base per qualsiasi allenamento. Un buon pavimento, infatti, previene i danni causati dallo spostamento dei macchinari più pesanti, riduce il rischio di infortuni e offre un supporto ammortizzante per le articolazioni. 

I materiali più comuni per il pavimento di una palestra sono la schiuma e la gomma. La pavimentazione in gomma è molto versatile, resistente al danneggiamento e disponibile in varie forme, dai tappetini di gomma rimovibili alle superfici permanenti.

La schiuma invece è un materiale per pavimenti economico, meno robusto della gomma e per questo adatto a un tipo di allenamento più leggero. I più comodi sono sicuramente i pavimenti in schiuma a incastro, che possono essere installati con facilità su una pavimentazione preesistente. 

allenamento a casa

Gli attrezzi indispensabili per allenarsi a casa

Dopo aver individuato le caratteristiche della nostra area fitness domestica, veniamo ora agli attrezzi. Quali non dovranno mancare nella nostra palestra personale? Questo dipende un po’ dalle abitudini e dai ritmi di allenamento di ciascuno. 

Tra gli attrezzi da palestra più comuni e facili da tenere in casa troviamo:

  • tappetino di gomma per esercizi per addominali, gambe e glutei;
  • pesi e manubri per lavorare su braccia e spalle;
  • mini step per allenare le gambe in uno spazio molto ridotto;
  • fitball per esercizi addominali con buon supporto alla schiena.

spazio per allenamento a casa

Possiamo anche valutare l’acquisto di alcuni macchinari per allenamenti più intensi, come:

  • panca con bilanciere, pesi e schienale reclinabile per il body building;
  • tapis roulant per il riscaldamento, la resistenza e per sognare una corsetta fuori casa;
  • cyclette o spin bike per i nostalgici delle corse in bici. 

spazio per il fitness a casa

Allestire una palestra completa a casa sarà faticoso, ma ti ripagherà di ogni sforzo. Non avrai più scuse per rimandare gli allenamenti, perché potrai continuare a sfruttarla tutto l’anno, a ogni ora e in tutte le condizioni climatiche. E, naturalmente, sarebbe una risorsa preziosa – ma speriamo di no – nel caso di futuri lockdown

Scritto da: