Categorie in evidenza
Come arredare il giardino


Scritto il 8 maggio 2020 - Da - In Giardini e terrazzi - Con 117 Visualizzazioni

Come arredare il giardino: consigli e ispirazioni di stile

Mentre entriamo nel vivo della bella stagione, avere un giardino curato e accogliente diventa una priorità. Se hai sempre desiderato trasformare il tuo giardino in un’oasi di relax e di stile sei nel posto giusto: ecco sette consigli per arredarlo come si deve.

Basta poco per rendere più confortevoli gli spazi esterni della nostra casa: pochi acquisti mirati ci permetteranno di trasformarne il volto completamente. Vediamo quali sono gli elementi su cui puntare per arredare il giardino in modo facile e piacevole.

1. Tavoli e sedie da giardino

Che sia per una cena estiva o per lavorare all’esterno, un tavolo con sedie non può mancare nel nostro giardino. L’essenziale è puntare su materiali resistenti alle intemperie, come acciaio, rattan sintetico, resina dura e ferro. In questo modo potremo lasciare il nostro tavolo in giardino per tutto l’anno, senza doverlo riporre nei mesi invernali.

tavoli e sedie da esterno

2. Gazebo o ombrellone

Per proteggersi dal sole nelle ore più calde del giorno e avere una piacevole sorgente d’ombra, nel giardino non possono mancare un gazebo o  – in mancanza di spazio – un ombrellone. Si va dalle soluzioni più economiche e facili da montare a quelle più strutturate e di design, con diverse fasce di prezzo.

Il legno è uno dei materiali più apprezzati per i gazebi fissi e dà allo spazio quel piacevole tocco shabby chic, mentre i gazebi in alluminio possono essere montati e smontati velocemente e con estrema facilità.

gazebo

3. Divani da giardino

Il divano da esterno è uno dei trend più recenti nell’arredamento del giardino. L’effetto è quello di ricreare un vero e proprio salotto a cielo aperto, in cui rilassarsi con un libro o un calice di vino.

Anche per i divani da outdoor è importante la scelta dei materiali, come legno, rattan, vimini o plastica. Tessuti e cuscini dovranno essere resistenti alle macchie e facilmente lavabili. Il consiglio è di sbizzarrirsi nella scelta di colori e fantasie, giocando con una palette allegra, vivace e ricca di contaminazioni.

divano da esterno

4. Dondoli, poltrone pensili e amache

Chi non ama il pensiero di dondolarsi in giardino, circondato dai suoni della natura? In questo caso dovrai assolutamente procurarti un dondolo, un’amaca o una poltrona pensile. Quest’ultima negli ultimi anni è diventata un vero e proprio oggetto del desiderio, realizzata in tantissimi stili e materiali diversi.

poltrona pensile

5. Sdraie e lettini prendisole

Gli amanti della tintarella non rinunceranno a sdraie e lettini prendisole, da posizionare sul prato ben tagliato. Anche in questo caso è meglio optare per materiali resistenti alle intemperie e allo scolorimento dovuto alla continua esposizione solare.

6. Vasi, portapiante e coprivasi

Un giardino non è tale senza il suo apparato di piante e fiori su cui esercitare il tuo pollice verde. Perché lo spazio appaia in ordine e curato, è importante eliminare vasi e sottovasi in plastica: meglio investire su portapiante e coprivasi in ceramica, minimal o decorati a seconda del tuo gusto.

7. Lanterne e lampade da esterno

Infine parliamo dell’illuminazione esterna. Per evitare interventi dispendiosi e rimediare a qualche errore strategico è possibile utilizzare lanterne e lampade da esterno movibili, che illumineranno il tuo giardino nei punti giusti, creando una romantica atmosfera soffusa.

lampade da esterno

Pronto a trasformare il giardino nella tua oasi di relax? Continua a seguirci per tanti altri consigli e ispirazioni per la tua casa.

Tags: ,

Scritto da: