Categorie in evidenza
Guida per costruire la piscina a casa


Scritto il 11 giugno 2020 - Da - In Guide alla ristrutturazione - Con 521 Visualizzazioni

Costruire una piscina a casa: come trasformare il tuo sogno in realtà

Una casa con la piscina è forse il sogno di ogni italiano. Un’oasi di relax dove trovare refrigerio nelle torride giornate estive e, perché no, invitare gli amici per una festa a bordo piscina.

Per trasformare questo sogno in realtà occorrono un’accurata progettazione, un investimento economico di un certo peso e non poche trafile burocratiche. In questa guida ti aiutiamo a fare chiarezza: ecco le cose più importanti da sapere per costruire la tua piscina privata.

Costruire una piscina: collocazione, tipologia, profondità e sistema di ricircolo

Innanzitutto, occorre considerare le caratteristiche che cerchiamo nel nostro impianto, a partire dalla collocazione. Idealmente una piscina esterna dovrà essere collocata in pieno sole, in un punto esposto a sud e lontano da piante che potrebbero sporcarne l’acqua con le loro foglie.

piscina esterna

Una decisione fondamentale è legata alla tipologia di piscina, interrata o fuori terra. La prima è un’opera permanente e durevole, che aumenta il valore della casa nel tempo, ma anche i costi e le pratiche per la realizzazione. La piscina fuori terra, invece, non ha il carattere della stabilità e in quanto tale non richiede autorizzazioni e lavori invasivi.

Per quanto riguarda la profondità, 120 cm d’acqua nella parte bassa e 180 cm in quella più alta sono sufficienti per una piscina confortevole per tutta la famiglia. Se invece pensi di installare un trampolino, nella zona sottostante l’acqua dovrà essere profonda almeno 220 cm.

Un’altra variabile importante è il sistema di ricircolo, che consente di filtrare l’acqua della piscina per ripulirla e immetterla di nuovo in circolo. I sistemi più comuni sono due:

  1. il sistema a skimmer, con aperture lungo il bordo della vasca, che raccolgono l’acqua e la trasmettono al filtro per la depurazione;
  2. il sistema a sfioro, adatto per piscine di dimensioni superiori ai 20 Mq, per le quali il sistema a skimmer non offrirebbe sufficiente ricircolo. In questo caso i costi si alzano in modo considerevole, incidendo sul prezzo finale fino al 25-30%.

piscina da sogno

Quanto costa realizzare una piscina e quali permessi servono?

Veniamo ora alla spinosa questione economica. Quanto costa costruire una piscina? Secondo una stima di Habitissimo, il prezzo per manodopera e materiali si aggira intorno ai 25mila euro per una piscina di 10×5 metri con 1,5 metri di profondità, a cui vanno aggiunti i costi per la richiesta dei permessi.

In Italia, infatti, la realizzazione di una piscina non fa parte delle attività di edilizia libera. Prima di procedere coi lavori è quindi necessario richiedere al Comune di pertinenza le informazioni per il rilascio dei permessi. Bisognerà inoltre verificare se la zona è soggetta a vincoli paesaggistici o storico-architettonici che limitano le nuove costruzioni. In questo caso, per concedere l’autorizzazione dovranno intervenire anche la Regione e la Sovrintendenza.

costruzione di una piscina

In genere, i permessi per costruire una piscina sono due, la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) e il permesso a costruire. Le tariffe variano da Comune a Comune, all’interno di un range che va dai 250€ ai 1.000€ per il rilascio della SCIA, e 80-100€ al Mq per il permesso a costruire.

Devi sapere inoltre che la costruzione di una piscina può comportare il passaggio della classe dell’abitazione ad A/1 (immobili di lusso), con conseguente aumento delle tasse. Perché questo avvenga, la piscina dovrà essere grande almeno 80 Mq.

Un altro aspetto importante è quello del trattamento delle acque utilizzate nella piscina, per cui si utilizzano cloro o elettrolisi del sale. Tali acque dovranno essere trattate prima dello scarico in fognatura. Anche in questo caso devi affidarti alle linea guida del Comune di pertinenza per scoprire se le acque della tua piscina sono classificate come industriali o come civili.

piscina a casa

Se tutte queste informazioni non ti hanno fatto desistere dal tuo sogno di realizzare una piscina esterna, inizia a progettare sul serio la tua infinity pool. Per farlo, puoi prendere ispirazione dalle foto contenute in questo articolo.

Scritto da: