Categorie in evidenza
quando imbiancare casa


Scritto il 26 aprile 2018 - Da - In Guide alla ristrutturazione - Con 619 Visualizzazioni

Quando imbiancare casa

C’è un motivo per cui si dice sempre di imbiancare le pareti in primavera o estate? Si può tinteggiare anche in inverno o con il freddo? E soprattutto: quando è il momento migliore per imbiancare casa? Tinteggiare i muri di casa è un lavoro che si può fare anche in autonomia, soprattutto se non si tratta di rifare l’intonaco di tutto l’appartamento ma di effettuare piccoli interventi o ritocchi, come una piccola stanza o un ripostiglio, e che spesso si tende a fare in contemporanea alle pulizie di primavera. Proprio per questo è quel genere di lavori difficili da programmare e che si tende a fare non appena si ha un ritaglio di tempo, che non necessariamente cade nella stagione più calda.

Qual è il periodo migliore per imbiancare casa

Ora, il fatto di imbiancare a tarda primavera o fine estate è dovuto essenzialmente a un motivo: è il periodo in cui i muri sono più asciutti, perché le temperature sono già alte, non ci sono problemi di umidità, anzi spesso è un periodo ventilato, e quindi la tinteggiatura asciuga più rapidamente ed è più gradevole anche tenere aperte le finestre.

Ciò non esclude che si possa tinteggiare in inverno, tenendo presenti alcune precauzioni. Per esempio sarà il caso di far asciugare per bene i muri grazie al riscaldamento e magari all’uso di un deumidificatore o di altri sistemi per catturare l’umidità in casa; sarà poi necessario ventilare adeguatamente l’ambiente, cercando di evitare giorni umidi o piovosi, e avere pazienza tra una mano e l’altra di tinteggiatura, assicurandosi che la prima sia ben asciutta.

Qui puoi scoprire se si possono detrarre anche le spese per imbiancatura, mentre qui cosa fare quando ci sono crepe nei muri.

Tags: ,

Scritto da: