Categorie in evidenza
Formiche in casa: cosa fare per eliminarle


Scritto il 12 giugno 2018 - Da - In Decorare e fai da te - Con 825 Visualizzazioni

Formiche in casa: cosa fare per eliminarle

Con la primavera e la bella stagione per molti si presenta il problema delle formiche in casa. Ritrovarsi con le formiche che camminano in cucina, sui mobili, sui davanzali delle finestre e negli angoli di casa non è solo fastidioso ma può essere anche un rischio per la salute. Ecco perché le formiche vengono in casa e cosa fare per eliminarle.

Perché le formiche in casa?

Le formiche sono costantemente alla ricerca di cibo ed è questo che le porta a spingersi fino alle abitazioni, sia delle case di campagna che in città, e anche ai piani rialzati. Il problema è che le formiche sono sostanzialmente onnivore e si nutrono più o meno di qualsiasi cosa, in base a ciò di cui la colonia ha bisogno e a ciò che trovano nell’ambiente intorno al formicaio. Il motivo per cui la loro invasione avviene soprattutto in primavera ed estate è data dal fatto che è il momento della deposizione delle uova e quindi le colonie hanno bisogno di cibo, in particolare proteico, per lo sviluppo delle larve. Se ciò avviene in primavera, in estate poi le formiche vanno alla ricerca di cibi energetici come i carboidrati, che servono per le nuove formiche operaie.

Il cibo non è l’unico fattore che scatena l’invasione di formiche in casa: altri fattori sono sicuramente la scarsa pulizia e igiene e il ristagno di umidità, le perdite d’acqua dai tubi e la presenza di crepe nelle infrastrutture e la presenza di piante infestate da insetti che producono melata. Anche questi sono fattori da considerare quando si tenta di eliminare il problema delle formiche in casa.

Da dove entrano in casa le formiche

Non è tanto dalle finestre aperte che le formiche si immettono nelle case: crepe nei muri, spifferi, zone con ristagno di umidità sono tutti passaggi favorevoli alle formiche e alla loro ricerca di cibo. L’unico modo per eliminare definitivamente il problema della formiche in casa è risalire fino al nido: da soli, o con l’aiuto di uno specialista della disinfestazione, bisogna analizzare ogni centimetro del perimetro della casa per individuare fessure, crepe, aperture e ogni altro spazio attraverso il quale una formica può ragionevolmente entrare in casa. Eliminare quelle che si trovano dentro l’appartamento non serve a nulla: prima o poi torneranno.

Cosa fare per eliminare le formiche da casa

Individuati i punti di passaggio bisogna procedere a sigillarli e, soprattutto, risalire al nido. Probabilmente chiudere i passaggi non risolverà davvero il problema e sarà necessario procedere con prodotti specifici: esistono in commercio spray e polveri che possono sanificare il perimetro della casa ma, non arrivando ad agire nel nido, risolveranno solo temporaneamente il problema; se l’area da bonificare è molto vasta esistono anche prodotti liquidi da spruzzare sui muri perimetrali di casa; i bait box, o esche in scatola, permettono di infiltrare delle sostanze tossiche nel nido intaccando le uova e, a lungo termine, eliminando il nido. Nel caso invece di seri problemi di infestazione da formiche è bene chiedere l’intervento di professionisti della disinfestazione in grado di individuare i nidi e agire in modo drastico.

Tags:

Scritto da: