Categorie in evidenza
Idee soppalco in legno


Scritto il 4 maggio 2018 - Da - In Decorare e fai da te - Con 2150 Visualizzazioni

Idee su come costruire un soppalco in legno

Quando si dispone di poco spazio in casa ma ci sono soffitti alti, costruire un soppalco in una stanza dell’appartamento è una soluzione intelligente per aumentare lo spazio a disposizione e la superficie complessiva dell’abitazione. Prima però di pensare a come costruire un soppalco in legno, è bene informarsi e conoscere i regolamenti edilizi del proprio comune di residenza e le leggi che bisogna osservare per soppalcare casa e valutare se si tratta di uno di quegli interventi in edilizia libera che si possono eseguire senza permessi.

Esistono infatti due tipi di soppalco: quelli con una profondità di non oltre 180 cm e che non costituiscono ampliamento della superficie abitativa, e che quindi non richiedono permessi di costruzione; quelli con una profondità superiore ai 180 cm, per i quali è necessario richiedere dei permessi edilizi e che devono rispettare determinate misure in altezza e superficie, prevedere finestre in proporzione alla metratura complessiva e rispettare altri criteri che abbiamo spiegato qui parlando dei consigli per soppalcare casa.

Come costruire un soppalco in legno

La prima cosa da valutare quando si vuole costruire un soppalco in legno in casa sono appunto le dimensioni complessive dell’area calpestabile e l’altezza da terra: da queste due misurazioni dipenderà la decisione se fare un soppalco con travi nascoste, senza quindi dei pilastri montanti, che vengono inserite con staffe metalliche all’interno dei muri portanti, oppure se optare per un soppalco con pilastri a vista, quindi con montanti verticali fissati al pavimento il cui numero dipende dalla superficie complessiva del soppalco.

A seconda delle dimensioni il soppalco sarà fatto da un numero crescente di travi orizzontali su cui poggiare la pavimentazione: il vantaggio del legno è senza dubbio quello di avere una struttura più leggera, di un materiale naturale, dall’effetto senza dubbio più caldo rispetto al ferro, ma con l’implicazione dell’effetto rustico o baita da valutare rispetto allo stile d’arredamento del proprio appartamento. La leggerezza della struttura influisce ovviamente sulla scelta dei materiali per la pavimentazione: per esempio una piastrellatura potrebbe risultare troppo pesante, lasciando preferire un parquet oppure una pavimentazione in resina.

Cosa serve per costruire un soppalco in legno

Oltre ai montanti e alle travi di sostegno, e a tutto ciò che è necessario per fissare il soppalco al pavimento e alle pareti, è necessario prevedere anche lo spazio per la scala d’accesso al soppalco, che potrà essere a chiocciola, nel caso si abbiano problemi di spazio, oppure addossata al muro se lunghezza della parete e altezza del soppalco lo permettono; è necessario dotare il soppalco anche di una ringhiera o balaustra, soprattutto nel caso in cui l’accesso e l’uso siano aperti anche a bambini e animali domestici, e sarà necessario probabilmente anche modificare l’impianto elettrico per avere delle prese di corrente a norma anche sullo spazio soprastante.

Quanto costa un soppalco in legno

Non è semplice dire quanto costa un soppalco in legno, però si possono comunque prevedere delle fasce di prezzo indicative in base alla scelta dei materiali, alla tipologia di struttura e ad altri dettagli che possono far aumentare il costo al metro quadro. La prima indicazione sul costo di un soppalco in legno riguarda la scelta del materiale: per esempio il legno d’abete è estremamente economico mentre faggio o rovere sono legni costosi che possono far crescere anche di molto il prezzo finale al metro quadro; le travi di sostegno della piattaforma possono essere di legno massiccio, più caro, o lamellari, più economiche per quanto ugualmente resistenti e con la stessa capacità di carico, che deve essere di almeno 200kg per metro quadro. Analogo discorso è da fare per la balaustra, per cui mediamente si spendono circa 80 euro al metro, e per la scala, che può andare dai 1.000 euro in su. Detto tutto questo, un soppalco in legno economico non costa meno di 200 euro al metro quadro, e il prezzo ovviamente può solo salire man mano che si richiedono materiali e soluzioni più pregiate.

Tags: ,

Scritto da: