Categorie in evidenza
Arredare una casa piccola: errori da evitare


Scritto il 19 giugno 2019 - Da - In Arredare - Con 128 Visualizzazioni

Arredare una casa piccola: gli errori da evitare

Se è vero che la felicità è nelle piccole cose, perché non cercarla nelle piccole case? In questa guida scopriremo come valorizzare una casa di dimensioni ridotte con il giusto arredamento. Impareremo a scegliere i pezzi adatti e a evitare alcuni errori fondamentali.

Come arredare una casa piccola per sfruttare al massimo gli spazi

La mancanza di spazio in una casa piccola non deve essere vista come un limite, ma come un ostacolo da aggirare con ingegnosità e uno stile unico.

Quando gli ambienti sono ristretti, il rischio di sentirsi schiacciati dall’arredamento è sempre dietro l’angolo. Eppure, con i giusti accorgimenti è molto facile evitare questa impressione.

Viceversa, alcuni errori nell’arredamento faranno sembrare la nostra casa più piccola di quanto sia in realtà. Partiamo da una regola d’oro: la stanza dove passiamo più tempo dovrebbe essere la più spaziosa – o almeno sembrarlo! Questo contribuirà a creare un’atmosfera di comfort e piacevolezza adatta al relax e allo svago.

arredamento casa

Troppi arredi, grande caos

Anche nell’arredamento – in particolare quando la casa è piccola – vale il principio less is more. In altre parole, troppi mobili e complementi d’arredo soffocano lo spazio, rendendo le stanze ancora più anguste.

Quando si esagera con il numero di oggetti, il risultato è un caos visivo in cui è difficile sentirsi a proprio agio. Al contrario, ogni elemento deve essere scelto con cura. Qualcosa non ci convince? Liberiamocene! Come sostiene la guru del riordino Marie Kondo, il disordine è generato in primo luogo dal possedere troppi oggetti.

La soluzione ideale per sfruttare al massimo gli spazi è utilizzare arredi modulabili, come letti e divani contenitori o tavoli o sedie pieghevoli.

Per quanto riguarda la disposizione dei mobili, l’istinto suggerisce di accostarli alle pareti per recuperare ogni singolo centimetro. Niente di più sbagliato: lasciare un po’ di spazio tra le pareti e il divano, per esempio, aiuta a far percepire la stanza come più ampia.

Non pensare in grande

Le dimensioni contano, anche nell’arredamento. Nell’arredare una casa piccola, dobbiamo tenere presente che scegliere arredi troppo grandi significa rinunciare a metri di spazio da vivere.

Per questo, prima di ogni acquisto occorre ragionare attentamente sullo spazio a disposizione e valutare l’ingombro dei singoli pezzi. Non possiamo proprio rinunciare a un divano grande? Allora scegliamone uno con piedini alti: essere in grado di vedere il pavimento al di sotto contribuisce ad alleggerire l’insieme.

Lo stesso trucco funziona con i tavolini da salotto: se il piano è di vetro o altro materiale trasparente, l’ambiente apparirà immediatamente più spazioso.

arredamento salotto

Vesti la casa di luce

È proprio vero che il nero sfina. “Vestire” la casa di toni troppo cupi può rimpicciolire gli ambienti, in quanto i colori scuri tendono ad assorbire la luce. E noi non vogliamo una casa più magra, giusto?

Per far sembrare più grande la nostra abitazione, privilegiamo tinte chiare e luminose per pareti, pavimenti, rivestimenti e complementi d’arredo. Un’ottima illuminazione è determinante per ampliare la percezione degli spazi: valorizziamo il più possibile la luce naturale o prevediamo più di un punto luce per non lasciare alcun angolo al buio.

Non esagerare con gli stili

Mixare stili diversi in uno spazio ristretto può dare un’impressione di disordine e soffocamento. Che si ami lo stile nordico, quello shabby chic o il rustico industriale, restare fedeli a un’unica tendenza è il modo migliore per valorizzare una casa piccola.

Quadri e specchi in giusta misura

Esagerare con i quadri è un altro errore da evitare quando si arreda una casa piccola. Non parliamo solo del numero, ma anche dei colori e delle cornici, che se troppo lavorate possono appesantire l’ambiente.

Per evitare un effetto opprimente, occorre studiare attentamente la disposizione dei quadri. Se vogliamo dare un look moderno alla nostra casa, non è necessario appenderli alle pareti: possiamo anche appoggiare le tele a terra o su un mobile.

Gli specchi sono un valido alleato per far sembrare una casa più grande: i riflessi, infatti, creeranno l’illusione di spazi più ampi e daranno movimento alle superfici.

arredamento camera da letto

Attenzione a tende e tappeti

Appassionati di tessuti? Ecco un paio di cose da tenere a mente nella scelta di tappeti e tendaggi. Per quanto riguarda i primi, evitiamo tappeti troppo scuri o delle dimensioni sbagliate, che possono rimpicciolire visivamente una stanza.

Un tappeto troppo piccolo può dare l’impressione di galleggiare nello spazio, facendolo sembrare più angusto agli occhi di chi guarda. Stesso discorso per le tende troppo corte, che fanno apparire il soffitto più basso e l’ambiente schiacciato.

Con i giusti accorgimenti, non è difficile alterare la percezione degli spazi nella nostra casa e creare un’impressione di maggiore comfort e benessere. Che la trasformazione abbia inizio!

Scritto da: