Categorie in evidenza
Quanto costa demolire muro di casa


Scritto il 31 maggio 2018 - Da - In Guide alla ristrutturazione - Con 7717 Visualizzazioni

Quanto costa demolire un muro in casa

Durante i lavori di ristrutturazione di una casa, ordinaria o straordinaria come spiegato qui, non è raro dover intervenire per demolire un muro, una parete o un pavimento. Normalmente se ne occupa l’impresa che sta eseguendo i lavori, occupandosi anche della richiesta permessi nel caso non si tratti di lavori di edilizia libera come questi, dello smaltimento dei detriti ed eventualmente del ripristino del locale o, dove necessario, della ricostruzione del muro o della posa del pavimento.

Il costo per la demolizione di un muro al metro quadro

Per sapere qual è il costo per la demolizione di un muro occorre fare il calcolo al metro quadro: demolire un muro e smaltirne i detriti costa mediamente 35 euro al metro quadro; stessa cifra, sempre al metro quadro, per demolire e smantellare un pavimento, le cui spese si possono detrarre, come spiegato qui. Se alla demolizione segue la ricostruzione, occorre calcolare altri 35 euro al metro quadro per una parete in laterizio, 5 in più – cioè 40 euro – per un muro in cartongesso. Infine, dopo il rifacimento della parte, è necessario ritinteggiare e il costo medio per intonaco e pittura è solitamente intorno ai 45 euro al metro quadro e si può detrarre solo nei casi spiegati qui.

I lavori di ristrutturazione casa godono anche per il 2018 delle detrazioni fiscali che abbiamo descritto qui, necessitano di eseguire i pagamenti con il bonifico parlante come spiegato in questo articolo, e possono godere dell’IVA agevolata al 10% in questi casi.

Se stai pensando a ristrutturare casa potrebbero interessarti anche questi articoli con indicazioni dei costi per l’esecuzione dei più diffusi lavori edili:

Scritto da: